Parlavo da filosofa

19 marzo 2011 § Lascia un commento

Mi catapulto in diversi mondi, da un mondo all’altro, mondi paralleli, parrosismi assurdi ed incompetenti del reale.
Non sono dove scrivo né come scrivo, parti di me conoscono ed interpellano molte più cose di quanto il conscio suppone. Esiste una parte di me dove il tutto è già presente, esiste una parte di me già sveglia ed una già amputata.
Scrivo e divulgo di procedimenti corretti, ma quelli errati? E Cassandra? Dove è il gergo parlato, il santuario, la lungimiranza aperta di un anno fa assicurato?
Il tempo sbiadisce tutto, compresa la retta via.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Parlavo da filosofa su is a star ★.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: