>Amerigo Vespucci

20 giugno 2010 § Lascia un commento

>

Anniento la solitudine tra le braccia di un uomo che si prostituisce alla ricerca del male minore, sono la sua donna sognante. Un quadro lineare appeso sotto il letto incarna la sottomissione univoca al fato autogenerato.
Riscopro il potere fasullo del silenzio di ora in ora,  sviscera la terra il suo boato congratulandosi con nessuno.
      
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo >Amerigo Vespucci su is a star ★.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: