>A Capo Puta la notte è uguale al giorno

20 dicembre 2009 § Lascia un commento

>

Il mare inghiotte e cuce seguendo le orme del padre fondatore.
Dalla mia stanza, a Capo Puta, sento le bolle d’orzo dissolversi nella pece degli occhi degli abitanti marini, mentre la mia tazza, ebbra di esperienza, distilla mandorle amare da sgusciare e sistemare.
Il mondo intorno mi parla di vicende lontane, lottate con l’ardore di tutta una notte racchiusa in un secondo.
Il sibilo della lungimiranza rosicchia le schiere dentate del gioco messianico e, sottoforma di re, presto si manifesterà il vessillo nascosto dalle onde del gelo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo >A Capo Puta la notte è uguale al giorno su is a star ★.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: