2 aprile 2008 § 1 Commento

Ho in gola carote, carote affumicate dalla tinta arancio-smorto. Le loro radici si espandono dentro la mia trachea si legano al costato, fin oltre il cuore, è il contagio della trasmissione.
Grande circolazione, piccola circolazione.
I punti di sutura purtroppo si vedono anche dall’esterno, tirano verso l’interno, tenendomi la mandibola e la mascella costantemente in tensione.
Quando le radici saranno accresciute prenderanno il posto delle mie vene, il mio veleno sarà prodotto, scivolerà in me, fino a fuori. Fino a quando non ci sarà più dentro me.
  
Annunci

§ Una risposta a

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo su is a star ★.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: