Noi

4 agosto 2007 § Lascia un commento

All’epoca camminavo su verdi ninfee, come una qualsiasi divinità, allegerendomi il peso man mano che avanzavo. Lei prese a disincantarmi dalla nostalgia degli insetti a farmi indossare i suoi vestiti; mi permisi un nuovo taglio e un fiore di loto sul petto.
All’epoca morivo facilmente sotto l’influsso degli insetti malvagi, ma lei mi continuava a ricordare che il male sta sempre oltre, oltre l’abilità persa, oltre il deserto intorno.
Mangiavamo entrambe pentagrammi colorati al fine di mantenere una linea più conforme agli usi e costumi del tempo. Seguivamo tracce di epidermide adagiate sul fondo dell’acqua, senza meta, senza successo, e la notte suonavamo i tamburi per disperdere nell’aria tutto l’ego malconcio del nostro creatore.
Poi bevemmo benzina, per riscaldarci meglio, per nascondere dentro di noi la voglia di umiliarlo, ma non sapevamo di non essere fenici e ci ritrovammo solo che a volare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Noi su is a star ★.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: